Future Built on Knowledge

Big Data in sanità. Cosa sono. Cosa non sono. A cosa servono.

October 24, 2017

Da chi vengono alimentati? Come possono essere utilizzati in ambito sanitario? Quali applicazioni sono già attive in Trentino, in Italia e all'estero? Le analisi in tempo reale e predittive possono realmente salvare vite umane? Quali gli aspetti legali, i punti di forza, le criticità, le prospettive future? Il prossimo venerdì 27 ottobre alla FBK di Povo, dalle ore 14.30, un convegno indirizzato al mondo sanitario trentino, organizzato da TrentinoSalute4.0.

Il workshop “Big Data in sanità – Cosa sono. Cosa non sono. A cosa servono” coinvolgerà esperti di Big Data, manager, clinici e ricercatori con l’obiettivo di condividere le opportunità che offrono le nuove conoscenze informatiche in questo settore e costruire strategie comuni.

L’appuntamento, su invito (ma è possibile seguire la diretta streaming a questo link, si svolgerà in due momenti, con una prima parte dei lavori affidata ad esperti, e una tavola rotonda finale riservata al dibattito con alcuni degli attori del sistema sanitario trentino.

Le relazioni degli esperti permetteranno ai partecipanti di comprendere come i Big Data possono essere utilizzati per trovare soluzioni più rapide ai problemi, per monitorare lo stato di salute dei pazienti ed aiutare i medici ad identificare le cause delle malattie, migliorare le diagnosi, le cure, l’approccio alle patologie e tenere sotto controllo i processi di diffusione di nuove epidemie.

Nell’incontro si toccherà anche uno degli argomenti più sensibili e attuali in questo ambito: la privacy. L’accesso ai dati sanitari infatti permette ai clinici un monitoraggio costante dei pazienti, ma solleva nelle persone dubbi e incertezze sulla garanzia di mantenere la riservatezza, perché le tecnologie utilizzate spesso non vengono percepite come sicure.

La tavola rotonda conclusiva sarà l’occasione per raccogliere proposte operative e nuove opportunità di approfondimento sul tema. Questo primo incontro tra i professionisti del settore è infatti uno degli obiettivi che TrentinoSalute4.0 si è posto per la creazione di valore condiviso, che, in un ambito come quello della sanità digitale, è importante generare non solo per gli specialisti, ma anche per la società in cui opera, apportando benefici concreti alle persone, all’economia e al territorio.


Approfondimento

Cos’è il Centro di Competenza sulla Sanità Digitale – CCSD /programma TrentinoSalute4.0

Lo scopo del Centro di Competenza sulla Sanità Digitale – TrentinoSalute4.0 è la creazione sul territorio trentino di uno “spazio condiviso” e di un “laboratorio congiunto” che supportino lo sviluppo della sanità digitale nella Provincia autonoma di Trento, attraverso un approccio di sistema, in cui confluiscano il coordinamento delle iniziative già in essere, anche al fine di una loro valorizzazione.

Attori di questo progetto sono la Provincia autonoma di Trento (PAT), l’Azienda provinciale per i servizi sanitari (APSS) e la Fondazione Bruno Kessler (FBK) che hanno come finalità la collaborazione interistituzionale quale “punto di incontro” fra sistema sanitario, ricerca e territorio, divenendo quindi lo strumento di coesione tra gli indirizzi della programmazione sanitaria, i bisogni di innovazione espressi dal Servizio Sanitario Provinciale (SSP) e le opportunità offerte dalla ricerca e dalle nuove tecnologie digitali.

Maggiori informazioni

**************************

​​1^ Workshop TrentinoSalute4.0

(Ingresso libero su invito con iscrizione obbligatoria)

BIG DATA in sanità – Cosa sono. Cosa non sono. A cosa servono.

venerdì 27 ottobre 2017, ore 14.30 – 18.30

c/o Fondazione Bruno Kessler
Povo (via Sommarive, 18) – sala conferenze “Luigi Stringa”
in diretta streaming a questo link: https://youtu.be/U3HnhSUibp8

Da chi vengono alimentati? Che cosa sono? Come possono essere utilizzati in ambito sanitario? Quali applicazioni sono già attive in Trentino, in Italia e all’estero? Quali gli aspetti legali, i punti di forza, le criticità, le prospettive future?

Il convegno, organizzato da TrentinoSalute4.0, coinvolge esperti di Big Data, manager, clinici e ricercatori che risponderanno a queste domande e si confronteranno sull’utilizzo dei Big Data in sanità per costruire insieme opportunità e strategie comuni.

Programma

Ore 14.30 – Saluti e apertura dei lavori

Chairman: Stefano Forti, responsabile Unità di ricerca e-Health – FBK

Paolo Traverso, Direttore Centro per l’Information and Communication Technology – FBK

Luca Zeni, Assessore alla Salute e Politiche Sociali – PAT

Claudio Dario, Direttore Sanitario APSS – PAT

Mauro Larcher, Direttore Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale (TN)


ore 15.00 – Relazioni

Introduzione sui Big Data in sanità

Venet Osmani, Senior Researcher area High Impact Initiatives (HII) Health and Wellbeing – Fondazione Bruno Kessler

 

Tendenze, startup e big player nell’ambito dei Big Data

Luca Flecchia, Manager – Data Driven Innovation presso P4I – Partners4Innovation

 

Applicazioni di intelligenza artificiale in contesto ospedaliero

Riccardo Miotto, Senior Researcher Icahn School of Medicine – Mount Sinai Health System (NY – USA)

 

La privacy (sanitaria) nell’era dei Big Data: “collect first, ask later”?

Paolo Guarda, Assegnista di ricerca e docente Facoltà di Giurisprudenza – Università degli Studi di Trento

 

Dai Big Data alla medicina personalizzata

Cesare Furlanello, Responsabile Unità di ricerca Predictive Models for Biomedicine and Environment (MPBA) – FBK

 

Big Data e malattie infettive

Stefano Merler, Responsabile area Dynamical Processes in Complex Societies (DPCS) – FBK

 

Ore 17.30 – Tavola Rotonda (contribuisci al dibattito: #TS_bigdata)

Intervengono:

Paolo Traverso, Direttore Centro per l’Information and Communication Technology – FBK

Riccardo Miotto, Senior Researcher Icahn School of Medicine – Mount Sinai Health System (NY – USA)

Silvio Fedrigotti, Dirigente Generale/Responsabile Dipartimento Salute e Solidarietà Sociale – PAT

Francesco Chiumeo, Vice direttore Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale (TN)

Claudio Dario, Direttore Sanitario APSS – PAT

Modera: Marzia Lucianer, giornalista – FBK I TrentinoSalute4.0

 

Ore 18.30 – Aperitivo


Autore/i