Future Built on Knowledge

Una piattaforma web per il clima in Trentino

October 17, 2017

Presentata il 5 Ottobre la piattaforma ClimAtlas, un "cruscotto web" per lo studio del cambiamento climatico in Provincia

Un “cruscotto web” per lo studio del cambiamento climatico nella Provincia autonoma di Trento. La piattaforma ClimAtlas è stata presentata lo scorso 5 ottobre a Trento da Cesare Furlanello, responsabile dell’Unità di Ricerca MPBA della Fondazione Bruno Kessler, in occasione del convegno promosso dagli enti che aderiscono all’Osservatorio Trentino sul Clima.

In particolare lo strumento WebGIS, sviluppato dalla Fondazione Bruno Kessler come supporto allo studio dei fenomeni climatici, è basato su tecnologie software open source ed è dedicato alla visualizzazione del dato in formato di indici climatici, trend, valori estremi e mappe climatiche. Lo strumento mette a disposizione risorse, dati e analisi per attività di ricerca, agrotecniche e di divulgazione pubblica.

Tutti i dati si possono consultare in ogni momento sulla piattaforma ClimAtlas.

Le elaborazioni visibili sul sito sono frutto di analisi effettuate nell’ambito del progetto “Atlante Climatico” che rientra tra le attività programmate dall’Osservatorio Trentino sul clima e che sono finanziate tramite le risorse previste dal Fondo per il cambiamento climatico istituito dalla Provincia autonoma di Trento .

L’Osservatorio Trentino sul Clima è costituito dal Dipartimento Protezione Civile, che svolge il ruolo di coordinamento, dall’Agenzia Provinciale per la Protezione dell’Ambiente, dalla Fondazione Bruno Kessler, dalla Fondazione Edmund Mach, dal Dipartimento Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell’Università di Trento, dal MUSE – Museo delle Scienze e dal Comitato glaciologico della Sat.


Autore/i