Future Built on Knowledge
Ultimi articoli
  • 22 Novembre 2021
    Il ruolo del pensiero artistico per generare senso nell’era dei Big Data
    Col workshop "Data and Computation cyberdiversity: pluralismo e Intelligenza artificiale. Nuove pratiche per l’analisi e lo studio delle tecnologie" ha avuto inizio la collaborazione fra FBK e il centro di ricerca HER/Nuovo Abitare, all'insegna di una nuova sensibilità dei dati, fondamentale per orientarci e gestire la complessità in cui siamo immersi
  • 16 Novembre 2021
    Che spreco a Fa’ la cosa giusta! 2021
    Con una mossa decisamente coraggiosa, gli organizzatori di "Fa' la Cosa Giusta" hanno preferito rischiare titoli scandalistici, come quello del nostro articolo, pur di presentare il progetto "CheSpreco!" alla manifestazione che si occupa di economia solidale, giunta ormai alla quindicesima edizione.
  • 12 Novembre 2021
    Deep Gravity: l’algoritmo che spiega come si muovono le persone
    La Fondazione Bruno Kessler, con l’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Cnr e l’Argonne National Laboratory negli Usa, ha sviluppato un algoritmo, basato sull’intelligenza artificiale, in grado di prevedere e spiegare in dettaglio i flussi di mobilità. Lo studio è stato pubblicato su Nature Communications
  • 11 Novembre 2021
    Dislessia: leggi lentamente e impara velocemente
    Nuovi strumenti digitali per facilitare l’apprendimento degli allievi con dislessia. Articolo a cura della guest blogger Letizia Lacava
  • 8 Novembre 2021
    Emerging Scientific Award alla ricercatrice FBK Giulia Cencetti
    Venerdì 29 ottobre 2021, in occasione dell’annuale Conference on Complex Systems, Giulia Cencetti è stata insignita da parte della Complex System Society del premio “Emerging Scientific Award”, insieme a Dr. Iacopo Iacopini (Central European University) e al Dr. Yuanzhao Zhang (Santa Fe Institute).
  • 28 Ottobre 2021
    Chi ha inventato Halloween?
    Prima della festa cattolica di Ognissanti (1 novembre) c’è quella di Halloween (31 ottobre), sempre più presente nelle famiglie italiane. Ma si tratta davvero di due occasioni distinte? Marciando con passo avveduto indietro nei secoli, possiamo trovare gli argomenti per costruire la nostra risposta a questa domanda.
Carica altre
Contributors