Future Built on Knowledge

Una nuova piattaforma digitale per il comparto fieristico

6 Ottobre 2022

TOFANE è un progetto di ricerca finanziato dalla Provincia autonoma di Trento il cui obiettivo è la creazione di una piattaforma all'avanguardia per la fornitura di servizi per fiere basati sulla localizzazione di visitatori e asset. Col duplice obiettivo di arricchire l'esperienza dei visitatori di un determinato evento e fornire servizi a valore aggiunto per gli espositori e gli organizzatori della fiera.

Le organizzazioni fieristiche stanno manifestando una forte curiosità per le soluzioni innovative che possono sfruttare l’elaborazione dei dati raccolti nelle sedi espositive.
Un tipo di dati per cui è stato espresso molto interesse è la localizzazione dei visitatori durante la fiera. ThinkIN è una piattaforma software sviluppata con l’obiettivo di raccogliere dati sulla localizzazione di beni e persone. La piattaforma non dipende dalla tecnologia utilizzata per rilevare la posizione del bene o della persona. ThinkIN è stata implementata con successo da diverse aziende in vari scenari (commercio al dettaglio, industria, sanità), è stata utilizzata anche per alcune fiere e la prima esposizione a questo nuovo scenario ha reso evidente il suo potenziale in termini di servizi che potrebbero essere offerti.
Attraverso l’evoluzione delle infrastrutture edge tradizionali, l’obiettivo del progetto TOFANE è la creazione della piattaforma “ThinkIN for Fairs“. La piattaforma dovrebbe essere rivolta sia ai visitatori di un determinato evento (navigazione, offerta di contenuti personalizzati) sia all’organizzazione della fiera (analisi del flusso di visitatori durante l’evento, tracciamento dei beni durante l’allestimento e lo smontaggio dell’evento).
Il progetto considera molteplici aspetti per fornire agli organizzatori fieristici tutti gli strumenti per soddisfare le richieste che ricevono da visitatori ed espositori. Per questo motivo sono stati coinvolti tre partner:

  1. ThinkIN s.r.l. contribuisce con la sua esperienza nella raccolta, nell’elaborazione e nella presentazione dei dati di localizzazione
  2. Dimension s.r.l. ha una forte conoscenza delle applicazioni centrate sul mobile, a partire dai backend richiesti fino all’esperienza UX dell’applicazione finale
  3. La Robust and Secure Distributed Computing (RiSING), un’unità del Cyber Security Research Center di FBK, studia metodi, progetta e implementa piattaforme che garantiscono efficienza, robustezza e sicurezza in ambienti di calcolo distribuito che coprono l’intero continuum cloud-to-edge.

Uno degli aspetti fondamentali è la creazione di un’infrastruttura che permetta alla piattaforma di essere sicura, scalabile, resiliente, facile da mantenere e che consenta una certa flessibilità per fornire alcuni servizi più vicini al consumatore.
Tali sfide sono state affrontate principalmente attraverso l’evoluzione delle infrastrutture tipiche dei locali fieristici: si è partiti da quella tradizionale in cui quasi tutte le operazioni devono essere svolte manualmente dai manutentori; quindi abbiamo applicato concetti di automazione innovativi per quanto riguarda il bootstrap, la fornitura e la configurazione, consentendo agli operatori di gestirlo in modo efficiente ed affidabile, risparmiando quindi sui costi operativi; infine abbiamo applicato rigorosi principi di sicurezza per far fronte agli obblighi di privacy e per evitare, il più possibile, attacchi non autorizzati e dannosi a cui è sicuramente soggetta un’infrastruttura di questo tipo.
L’obiettivo di questo articolo è illustrare i casi d’uso abilitati e descrivere, ad alto livello, l’impatto ei piani futuri del progetto. Per un lettore più interessato un articolo completo, che descrive gli approcci tecnici per affrontare le suddette sfide, può essere scaricato dalla barra laterale di questa pagin

Casi d’uso abilitati
I casi d’uso applicativi che saranno offerti dalla piattaforma evidenziano i vantaggi della combinazione tra un’infrastruttura automatizzata, applicazioni cloud-native e un sistema di localizzazione indoor/outdoor.
Ad esempio, un primo caso d’uso riguarda la “Posizione in tempo reale a bassa latenza”; in questo caso d’uso gli utenti premium che desiderano navigare verso uno stand specifico possono essere collegati tramite WiFi anziché tramite reti mobili (ad esempio 3G/4G, LTE), riducendo la latenza grazie alla ricezione di aggiornamenti di posizione dal server edge “più vicino” che esegue localmente il servizio di posizione ThinkIN.
Un altro caso d’uso interessante è la “condivisione della posizione in tempo reale”, in cui per incontrarsi o coordinarsi, due o più individui potrebbero voler condividere reciprocamente la propria posizione, oppure una versione leggermente sofisticata e che tutela la privacy in cui il padiglione viene sempre mostrato, mentre la posizione dettagliata viene mostrata solo quando ci si trova nello stesso ambiente.
Infine, due ulteriori casi d’uso innovativi abilitati dalla piattaforma sono la “Violazione di zone delimitate” e la “Gestione della folla”. Il primo è interessante se i bambini vengono lasciati in un’area giochi sorvegliata e i genitori o i custodi possono essere avvisati nel caso il bambino dovesse allontanarsi dall’area, mentre il secondo può essere utile se un gruppo guidato sta visitando la struttura: in questo caso la guida potrà essere avvisata quando qualcuno, bambino o anziano, si allontana dal gruppo.

Futuro prossimo
Nonostante il crescente utilizzo degli strumenti online per comunicare, gli eventi fieristici restano ancora di enorme importanza, soprattutto per finalità di marketing B2B. In linea con la crescente domanda di trasformazione digitale, l’industria degli eventi sta introducendo servizi ad alto valore aggiunto per visitatori ed espositori, affinché possano collaborare al meglio durante il tempo limitato di una mostra o di una fiera.
La posizione è considerata un fattore chiave per la personalizzazione dell’esperienza dei visitatori, nonché un potente strumento per gli espositori per interagire con i partecipanti. Essere in grado di fornire correttamente servizi basati sulla posizione significa rispondere a una chiara domanda del mercato ed è l’obiettivo chiave del progetto TOFANE.
In linea con il posizionamento di mercato di ThinkIN e Dimension, i prossimi passi riguarderanno l’ingegnerizzazione dei risultati del progetto in un prodotto completo che possa entrare nel mercato con una proposta chiara e sfruttare l’infrastruttura distribuita e sicura come elemento distintivo rispetto ad altre soluzioni a mercato.


Autore/i