Future Built on Knowledge

Startup e cambiamenti climatici: nuovo bando del Programma GreenHouse di Climate-KIC per idee innovative ad alto potenziale di mercato

May 9, 2018

Sono aperte le iscrizioni al GreenHouse, programma di pre-incubazione sul tema dei cambiamenti climatici. Il bando scade il 28 maggio 2018

[Comunicato Stampa]

Sono aperte le iscrizioni al GreenHouse, il programma di pre-incubazione per studenti o lavoratori che vogliano intraprendere la strada imprenditoriale e abbiano un’idea innovativa per arginare gli effetti dei cambiamenti climatici. Il bando scade il 28 maggio 2018.

Climate-KIC attraverso i suoi partner Aster, Trentino Sviluppo e Hub Innovazione Trentino supporta i primi passi delle startup fornendo servizi consulenziali (professional business coaching, business development, financial planning, pitching), un grant di €2.500, uno spazio di lavoro attrezzato, la possibilità di entrare in contatto con la più importante community internazionale sui cambiamenti climatici. Il Programma di pre-incubazione durerà 6 mesi: saranno solo 10 i team di aspiranti startupper ammessi nelle sedi di Aster a Bologna; di Trentino Sviluppo e Hub Innovazione Trentino a Trento.

Con GreenHouse, trasformare un’idea innovativa e sostenibile in un’impresa “climate friendly” non è mai stato così semplice, per chiunque abbia coraggio e motivazione: fino al 28 maggio, possono iscriversi studenti universitari, ricercatori e professionisti italiani oppure provenienti dalle altre nazioni dell’Unione Europea, raggruppati in team da due o più membri (è richiesto il livello B2 di lingua inglese).

Il Programma GreenHouse aiuta a percorrere le prime fasi di una startup, dall’ideazione all’incubazione: individua il potenziale innovativo di un’idea; aiuta a costruire  modelli di business sostenibili; testa la commerciabilità di un prodotto/servizio; valuta il lancio sul mercato.

Dal 2011 ad oggi, 150 sono stati i team “pre-incubati” con oltre 500 partecipanti!

Climate-KIC è la più importante partnership europea che si occupa di cambiamenti climatici attraverso l’innovazione. L’obiettivo di lungo periodo è la transizione verso un’economia “zero-carbon”, verso una società prospera e resiliente. Climate-KIC opera attraverso un network pubblico-privato di imprese, Università e Centri di ricerca, ONG e istituzioni pubbliche (oltre 200) su quattro temi prioritari: Urban Transitions, Sustainable Land Use, Sustainable Production Systems, Decision Metrics and Finance, a cui si aggiungono programmi di alta formazione per studenti, start-up e innovatori. Climate-KIC è supportata dall’Istituto Europeo per l’Innovazione Tecnologica (EIT) dell’Unione europea.

Climate-KIC è presente in Italia con la branch Climate-KIC Italy che ha sede a Bologna e annovera circa 30 partner.

ASTER è la Società consortile tra la Regione Emilia-Romagna, le Università, il CNR e l’ENEA, le Associazioni di categoria e Unioncamere che promuove l’innovazione del sistema produttivo, lo sviluppo di strutture e servizi per la ricerca industriale e strategica, la collaborazione tra ricerca e impresa e la valorizzazione del capitale umano impegnato in questi ambiti.

TRENTINO SVILUPPO, Società controllata dalla Provincia autonoma di Trento, dal 1986 è punto di riferimento sul territorio per la business location, l’attrazione di aziende ed investimenti, lo sviluppo di filiere e cluster strategici, l’innovazione aziendale, i progetti di internazionalizzazione, gli interventi “di sistema” a carattere immobiliare-finanziario. È lo “sportello unico” che assiste le aziende interessate a localizzarsi in Trentino, offrendo spazi ed immobili produttivi, servizi di consulenza e di accompagnamento. Nel suo patrimonio vi sono oltre 1,5 milioni di metri quadrati di siti industriali ed aree produttive e sei “incubatori d’impresa” (Business Innovation Centre) sparsi sul territorio, che ad oggi ospitano 116 aziende con 750 occupati ed un fatturato di circa 380 milioni di euro.

HIT è una società consortile chiamata a valorizzare i risultati della ricerca trentina al fine di promuovere l’innovazione e lo sviluppo economico del territorio. Sono Soci fondatori: Università degli Studi di Trento, Fondazione Bruno Kessler, Trentino Sviluppo, Fondazione Edmund Mach. La sua missione è quella di strutturare un sistema di trasferimento tecnologico avanzato dei risultati della ricerca verso il mercato (technology push & market pull), accelerare la creazione e la crescita di un ecosistema di startup hightech, promuovere la partecipazione dei soci e di imprese locali a iniziative strategiche di innovazione e trasferimento tecnologico a livello europeo, nazionale e locale.

Contatti: Paola Valandro, Education Lead Italy –

Per ulteriori informazioni clicca qui

Facebook/Twitter/LinkedIn: @ClimateKICItaly