Future Built on Knowledge

APPROVATO IL BILANCIO CONSUNTIVO 2016 DI FBK: CRESCONO I RICAVI DA FONTI PRIVATE

June 22, 2017

Il cda del 22 giugno ha approvato il bilancio del 2016: è del + 8,02% l'aumento dei ricavi da fonti esterne all’Accordo di Programma rispetto al 2015 e del + 30,2% l'incremento dei soli ricavi riferiti ai clienti privati; l'autofinanziamento della ricerca scientifica è al 51,6%.

  • Dato complessivo del bilancio per 43,823 milioni di euro. Voci di costo principali: aumento dei ricavi da fonti esterne all’Accordo di Programma rispetto al 2015 + 8,02%; aumento del 30,2% per i soli ricavi riferiti ai clienti privati; autofinanziamento della ricerca scientifica del 51,6%.
  • Eccellenza scientifica certificata dai risultati dell’ANVUR.
  • Abilitazione scientifica Nazionale e sviluppo delle iniziative per la scuola e l’educazione.

Approvato oggi all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione il Bilancio consuntivo 2016 della Fondazione Bruno Kessler di Trento.

Il conto evidenzia, rispetto all’anno precedente, un aumento dei ricavi da fonti esterne dovuto sostanzialmente al valore complessivo dei progetti con privati (+30,2%).

I dati relativi all’autofinanziamento 2016 confermano la capacità della Fondazione di far fronte agli effetti della crisi economico-finanziaria e di mantenere, migliorandolo, il dato, che, per quanto ai Centro scientifici e tecnologici (ICT, CMM, ECT*), si attesta al 51,6%.

Per quanto riguarda il rispetto delle direttive PAT in materia di obiettivi della manovra finanziaria provinciale, anche per l’anno in esame tutte le direttive sono state rispettate.

ANVUR

Nel corso del 2016, la Fondazione si è distinta in ambito nazionale per l’eccellenza scientifica, certificata dagli ottimi risultati ottenuti nella campagna di Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) gestita dall’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR).

Gli ottimi risultati sono stati ottenuti, in particolare, grazie al Centro ICT, che si è collocato al primo posto nell’Ingegneria Elettrica e nell’Informazione.

Complessivamente FBK è risultata al primo posto nell’area delle Scienze Politiche e Sociali ed è stata valutata tra le migliori realtà nella Fisica, nell’Ingegneria Elettronica e nelle Scienze Storiche.

Per quanto alla cosiddetta “Terza Missione”, che riguarda l’impatto socio-economico della ricerca, la FBK aveva ottenuto il primo posto per la capacità di dare origine a nuova imprenditorialità attraente per il mercato – numero di spin-off acquisite da altri soggetti, di generare occupazione – numero di addetti nelle spin-off, in settori altamente competitivi, nonché nella capacità di proporre di un modello di impatto della ricerca originale ed efficace.

L’ABILITAZIONE SCIENTIFICA NAZIONALE (ASN)

Al termine del 2016 il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha dato avvio alle nuove selezioni per il conseguimento dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) per l’accesso al ruolo dei professori universitari alla prima e alla seconda fascia. L’esito è stato di nuovo stato positivo: 11 ricercatori e ricercatrici FBK hanno conseguito un totale di 17 abilitazioni alle funzioni di professore universitario, di cui 7 per la prima fascia e 10 per la seconda fascia, in settori disciplinari diversi che vanno dall’informatica, alla fisica, dalle scienze storiche a quelle politiche e sociali. Tali abilitazioni si aggiungono alle 28 conseguite nelle tornate precedenti da 23 tra ricercatrici e ricercatori.

FBK PER LA SCUOLA E L’EDUCAZIONE

Sono molte le attività che vedono la Fondazione Bruno Kessler sempre più vicina al mondo della scuola. Nel 2016 il programma di alcune attività di FBKJunior è stato riconosciuto come alternanza scuola-lavoro secondo le formule adottate in accordo con gli Istituti Scolastici e con il Sistema provinciale dell’Istruzione. In questo ambito, nel corso del secondo semestre dell’anno scolastico 2015-2016 sono state rinnovate – con firma congiunta – 19 convenzioni triennali con altrettanti Istituti superiori (2 fuori provincia), che hanno permesso a 73 studenti di partecipare a tirocini individuali estivi, ospitati negli studi e nei laboratori di 23 Unità di Ricerca della FBK. Il numero complessivo degli studenti ospitati in FBK sale così a 357.

Segnalato dal CdA con positivo riscontro anche il programma FBK per la Salute. Nel corso del 2016 sono proseguite le attività che hanno come obiettivo quello di affiancare alle competenze acquisite e offerte sul fronte della ricerca applicata e dell’innovazione nell’ambito medico-sanitario, una funzione di alta formazione a supporto della pratica e della ricerca clinica, rivolta in particolare al personale medico e sanitario locale. Nel 2016 sono stati proposti dei cicli formativi che hanno visto un significativo riscontro soprattutto da parte di medici specialisti interessati al miglioramento della loro professione.


Autore/i