Future Built on Knowledge

La mia Università, le mie possibilità

March 8, 2018

Il 26 febbraio 2018, l'Università Nazionale Kazaka al-Farabi e FBK hanno firmato l'Accordo di cooperazione allo scopo di approfondire le relazioni prospettiche tra i due Paesi in campo educativo e scientifico, tenendo conto delle strette relazioni internazionali tra Repubblica del Kazakistan e Italia.

A oggi l’Università Nazionale Kazaka al-Farabi collabora con successo con più di 300 grandi università del mondo; l’università è membro di associazioni internazionali, europee ed euroasiatiche, del consorzio universitario mondiale, ecc.

La mobilità accademica internazionale è diventata una direzione importante dello sviluppo delle istituzioni di istruzione superiore negli ultimi anni. Ogni anno oltre duemila studenti universitari, di Master e dottorandi di al-Farabi KazNU vanno in stage presso università straniere di alto rango. Gli insegnanti e lo staff amministrativo dell’università migliorano costantemente le loro capacità partecipando a conferenze scientifiche internazionali e incontri di lavoro. Il Campus ha così esteso la sua rete di partner nei paesi della Comunità degli Stati Indipendenti, in Europa, Nord e Sud America, nel Medio Oriente e in Asia. Al-Farabi Kazakh National University contribuisce al miglioramento della reputazione del Kazakistan all’estero grazie alla sua attività.

Nell’ambito del programma di tirocinio per studenti di Master, ho visitato FBK a Trento dal 27 febbraio al 9 marzo 2018. Durante lo stage ho acquisito competenze per la scrittura di saggi accademici. Ciò mi ha aiutato a prendere parte alla 27a Conferenza scientifica internazionale sullo sviluppo economico e sociale che si è tenuta a Roma l’1-2 marzo 2018. In collaborazione con la professoressa Ainura Kurmanaliyeva, a capo del Dipartimento di studi culturali e religiosi (Facoltà di Filosofia e Scienze politiche), abbiamo presentato il nostro paper: «Il ruolo e il luogo dell’Islam nella struttura della moderna società kazaka».

La cosa più interessante dello stage sono state le lezioni dei professori del centro. Ho cambiato la mia opinione su alcuni aspetti della ricerca scientifica che stavo conducendo. Sono grata alla mia università per questa grande opportunità di vivere un’esperienza tanto preziosa. Inoltre, vorrei ringraziare i miei tutor del Centro per le Scienze Religiose della FBK, in particolare Sara Hejazi, Paola Costa, Isabella Masè, Valeria Fabretti e il direttore Marco Ventura.

Chi fosse interessato a informazioni dettagliate sull’università nazionale kazaka al-Farabi e sul suo dipartimento di studi culturali e religiosi, visiti la pagina seguente: http://www.kaznu.kz/en/10844/page/
Chi avesse domande specifiche, può contattarmi via


La persona di contatto per le relazioni istituzionali con la Repubblica del Kazakistan è , FBK research liaison officer.

[Copertina By Ashina (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons]


Autore/i