Future Built on Knowledge

Strike! 2018 – Online il nuovo bando

giugno 12, 2018

La nuova edizione del contest Strike 2018! è promosso dalla Provincia autonoma di Trento con Fondazione Demarchi e la collaborazione delle cooperative Trentino Social Tank e Mercurio

È tornato il bando Strike, il contest che premia i giovani che si sono posti un obiettivo e l’hanno raggiunto, che avevano un sogno e l’hanno realizzato o hanno trovato, strada facendo, una nuova ispirazione per sé stessi e per gli altri.
Strike 2018 cerca under35 nati, residenti o domiciliati nella province di Trento, Bolzano, Verona, Vicenza, Belluno, Sondrio e Brescia.

Come partecipare
Partecipare è semplice. Basta andare su strikestorie.com compilare il form di iscrizione e raccontare la propria storia in un breve video. La scadenza è il 30 luglio.

Perché partecipare?

  • per la voglia di condividere la propria esperienza
  • per essere di ispirazione per altri giovani
  • perché la propria storia potrebbe essere narrata in un libro
  • perché si possono vincere 1000 o 500 euro per organizzare un evento pubblico
  • per il percorso formativo
  • per il premio speciale offerto da Favini
  • perché Strike è energia!

Tutti le storie saranno valutate da una giuria d’eccezione, composta dall’innovatore Alessandro Garofalo, dallo speaker di Radio Deejay Vic, dal regista Swan Bergman che ha curato i concerti di Vasco Rossi, dalla striker 2017 Anna Fiscale, dalla responsabile della comunicazione di Grappe Bertagnolli Martina Bosetti e da Diana Žiliūtė, ex campionessa del mondo di ciclismo. Le 10 storie più belle saranno presentate nella serata finale il prossimo novembre.

Promotori
Strike è una iniziativa dell’Agenzia per la Famiglia, Natalità e Politiche Giovanili della Provincia autonoma di Trento in collaborazione con la Fondazione Demarchi e il supporto di Trentino Social Tank e Cooperativa Mercurio.