Future Built on Knowledge

Anna Bellavitis

Professoressa ordinaria di storia moderna all’Università di Rouen-Normandie dove dirige il Groupe de Recherche d’Histoire. Ha conseguito il Dottorato all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi (1996), e l’Habilitation à diriger des recherches all’Università di Lyon2 (2007). Ha insegnato nelle università di Tours, Lione, Paris-Nanterre e, dal 2009, Rouen. E’ stata visiting professor nelle università di Napoli-Suor Orsola Benincasa e di Venezia-Ca’ Foscari. Si occupa di storia di genere e della famiglia, storia del lavoro e dell’apprendistato e storia delle categorie sociali, in particolare nella Venezia di età moderna; ha diretto numerosi progetti di ricerca in collaborazione con università e istituzioni europee ed è stata, dal 2014 al 2019, membro dell’Institut Universitaire de France. Socia fondatrice della Società Italiana delle Storiche, ha fatto parte del suo direttivo e della redazione di “Genesis-Rivista della Società Italiana delle Storiche”. Fra le sue pubblicazioni più recenti, il volume Il lavoro delle donne nelle città dell’Europa moderna (Roma, Viella, 2016) che ha vinto il premio Gisa Giani e di cui è stata pubblicata una versione inglese ampliata: Women’s work and rights in Early Modern urban Europe (London, Palgrave Macmillan, 2018). Su questi temi ha anche curato i volumi: What is Work? Gender at the Crossroads of Home, Family and Business from the Early Modern Era to the Present, (Oxford, New York, Berghahn Books, 2018), con Raffaella Sarti e Manuela Martini e Gender, Law and Economic Well-Being in Europe from the Fifteenth to the Nineteenth Century. North versus South? (London and New York, Routledge, 2019), con Beatrice Zucca Micheletto.


Articoli Spotlight