Future Built on Knowledge

DOMOSENS al giro di boa

March 31, 2017

Si è tenuto il meeting di metà percorso del progetto DOMOSENS, con la partecipazione di studenti, docenti, dirigenti scolastici e ricercatori FBK coinvolti.

Si è tenuta il 23 febbraio 2017 in FBK a Povo la riunione di metà percorso del progetto di alternanza Scuola-Lavoro DOMOSENS.

Avviato nell’autunno dello scorso anno, sta coinvolgendo complessivamente circa 200 persone: gli studenti di sei istituti scolastici trentini guidati dai rispettivi docenti e coordinate da un gruppo di lavoro composto da ricecatori e tecnici della Fondazione Bruno Kessler.

Il progetto DomoSens simula un’azienda che in 9 mesi vuole proporre sul mercato un sensore di monitoraggio della qualità dell’aria in casa. Si tratta di un sensore che combina la capacità di rilevazione del gas con un design professionale che lo fa diventare anche un elemento d’arredo potenzialmente polifunzionale.

Oggetto principale dell’incontro sono stati i risultati intermedi conseguiti e la preparazione delle ultime attività in programma entro la fine dell’anno scolastico.

Per prima cosa è stato ufficializzato il Logo del progetto, selezionato in maniera partecipativa consultando tutta la comunità coinvolta.

L’autore del logo che alla fine ha prevalso è lo student Gian Marco Gorza, 5D (design per l’Industria e design del Gioiello e del Metallo) del liceo artistico “A.Vittoria” di Trento.

logo progetto Domosens

Logo del progetto DomoSens

Da gennaio 2017 è online il sito del progetto: http://domosens.tk/ frutto del lavoro di un gruppo di ragazzi che fa parte della redazione composta da studenti provenienti da tutti gli istituti.

In parallelo è stata creata anche la pagina facebook:  https://www.facebook.com/domosens/

Ciascuna Scuola ha descritto le attiivtà condotte in base alla suddivisione prevista dei compiti, orientata in partenza in funzione delle competenze rispettive:

Il Liceo Prati di Trento ha mostrato il proprio contributo a proposito dell’introduzione generale in merito alla storia della sensoristica, legislazione di riferimento e relazione tra etica e tecnologia.

La classe 4B Sistemi Informativi Aziendali dell’I.T.E. Tambosi Battisti di Trento si è dedicata all’Analisi di mercato e allo studio della Proprietà intellettuale.

La 4A Grafica del Liceo artistico F. Depero di Rovereto ha curato il Marchio del prodotto e il relativo manuale d’uso.

La 4C Design dello stesso istituto, insieme alle classi 4D -5D Design del Liceo artistico A. Vittoria di Trento, hanno lavorato su varie proposte originali di  Design del packaging del sensore.

Per quanto riguarda l’ITT Buonarroti-Pozzo di Trento le classi 3 e 4 Chimica Biotecnologie Sanitarie si sono occupate della Realizzazione della pasta sensibile; le classi 3 e 4 Automazione di Estrazione e gestione dei segnali elettrici.

La 4A del Liceo Scientifico Marie Curie di Pergine Valsugana sta perfezionando il Manuale d’uso del rivelatore.

La 3AIS dell’Istituto ITT G. Marconi di Rovereto sta lavorando sull’ “Elettronica di controllo” e “Interfaccia per allarme via sms”; mentre la 4AM ha progettato e sta per realizzare realizzato il package con additive manufacturing per la fase di prototipazione veloce

Di rilevante vanno annotate le condivisioni tra classi appartenenti ad Istituzioni diverse su alcuni temi che hanno aumentato il grado di condivisione dell’intera attività trai i partecipanti.

In chiusura di riunione si è ricordata la scadenza per la selezione partecipata da parte di tutta la comunità Domosens delle quasi 30 proposte di packaging del prodotto elaborate dei licei artistici. Il 28 febbraio si è conclusa  la raccolta dei voti con 218 votanti tra gli studenti coinvolti, i loro genitori, i professori e i dirigenti. In tal modo è stata decretata la vincitrice del contest Giulia Pasquazzo con la tavola “Sun / Moon”, allegata di fianco.

Prossimi appuntamenti, da non perdere, la partecipazione al Festival Educa a Rovereto dal 7 al 9 aprile 2017 e la Presentazione degli esiti conclusive di progetto a fine anno scolastico.

Entrambi saranno segnalati nella sezione Eventi del sito della Fondazione: https://www.fbk.eu/it/eventi/


Autore/i