Future Built on Knowledge

DECENTER, un progetto congiunto di ricerca e innovazione UE-Corea del Sud

novembre 7, 2018

L'obiettivo è realizzare piattaforme cloud avanzate per potenziare applicazioni d'Intelligenza Artificiale

DECENTER è un nuovo progetto di ricerca e innovazione finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero della Scienza e ICT Coreano (MIST) sulle tecnologie cloud e di Internet degli oggetti (Internet of Things, IoT) a sostegno delle applicazioni di Intelligenza Artificiale. Coordinato da Domenico Siracusa della Fondazione Bruno Kessler e da Seung Woo Kum del Korea Electronics Technology Institute, il progetto, cui partecipano 11 partner europei e sudcoreani, è partito nel luglio 2018 e avrà una durata di tre anni.

L’obiettivo è realizzare una piattaforma cloud decentralizzata per garantire potenza, rapidità di calcolo, privacy e sicurezza alle emergenti applicazioni d’Intelligenza Artificiale (IA). Ciò consentirà di elaborare in modo tempestivo ed efficace la quantità sempre crescente di dati raccolti dalla miriade di sensori e apparecchiature connessi tramite l’Internet degli Oggetti. La piattaforma di DECENTER faciliterà la creazione di un ecosistema senza precedenti in cui le risorse di calcolo e quelle IoT (elaborazione, memoria, archiviazione, connettività, rilevamento, attivazione) possano essere integrate in modo armonioso, semplice ed efficace.

In tal modo sarà possibile beneficiare appieno delle potenzialità dell’IA nelle situazioni in cui la tempestività è fondamentale, come ad esempio  per avvisare un lavoratore di un potenziale rischio di sicurezza in un cantiere, processando i dati in prossimità della loro fonte (ad esempio una videocamera). Inoltre, la privacy degli utenti potrà essere garantita poiché i dati sensibili non vengono inviati al cloud.

La piattaforma consente inoltre a ciascun fornitore di risorse cloud di condividerle, grazie alla creazione collaborativa di contratti intelligenti (smart contracts) per applicazioni su diversi domini amministrativi, ciascuno con le proprie politiche su trattamento dei dati, sicurezza, aspetti legali e aziendali. L’osservanza dei cosiddetti SLA (Service Level Agreements) sarà debitamente registrata e monitorata grazie al supporto di tecnologie basate su blockchain.

La ricerca e l’innovazione offerte da DECENTER offriranno nuove opportunità di mercato e di cooperazione internazionale per l’Europa e la Corea del Sud , in particolare nel settore delle applicazioni di intelligenza artificiale e delle tecnologie cloud e IoT.

Dopo l’avvio ufficiale del progetto lo scorso agosto a Trento, il consorzio si è riunito in una conferenza congiunta organizzata dalla UE e dal MIST dal 10 al 12 Ottobre a Seul.

Nel corso del progetto sono previsti esperimenti pilota condotti sul campo e nei settori della città intelligente, della logistica coadiuvata da robotica, delle costruzioni e dell’intelligenza ambientale al fine di favorire  la sicurezza dei cittadini negli attraversamenti pedonali, dei lavoratori e dei beni nelle aree logistiche e di costruzione, delle persone nelle case e negli edifici.

A DECENTER, che riunisce team con competenze nei tre settori tecnologici di riferimento, Cloud Computing, IoT e IA, partecipano : Fondazione Bruno Kessler, Atos, CEA-LETI, Comune di Trento, Robotnik, Università di Lubiana, Korea Electronics Technology Institute, Gluesys, Daliworks, LGU + e l’Università Nazionale di Seul.

 


Autore/i